Lunedì, 25 Settembre 2017 
  Home Inviaci un'e-mail Vai alla sezione download
 
  

ASSOCIAZIONI
 


LINK UTILI


Mappe

Rassegna stampa

LA CHIAVE A STELLA  Appunti sul mondo del lavoro (e non)

LA CHIAVE A STELLA  

Primo Levi, ed. EINAUDI

"Se si escludono istanti prodigiosi e singoli che il destino ci può donare, l'amare il proprio lavoro (purtroppo privilegio di pochi) costituisce la miglior approssimazione concreta alla felicità sulla terra: ma questa è una verità che non molti conoscono..."

Analisi del valore e progettazione

il metodo per identificare ed eliminare i costi inutili già in fase di progettazione. Il metodo si estende anche nella fase di produzione ed anche alla fase di organizzazione. Più in generale il metodo si può applicare ad ogni fase per qualsiasi lavoro.

L'idea:

· Nella scienza il merito non va a chi ha avuto l'idea ma a chi ha saputo realizzarla!
· Un'idea, per quanto grande sia, è nulla se non è seguita da un'azione immediata!
· Un'idea se resta solo un'idea è soltanto un'astrazione!
· Se hai una buona idea capovolgila, avrai 2 buone idee!
· Se ci scambiamo un regalo ognuno di noi resta con un regalo. Ma se ci scambiamo un'idea ognuno resta con 2 idee!

Albert Einstein

" Tutti credono che una cosa sia impossibile. Finché arriva chi non lo sa e la fa ! "   

La Cultura

La cultura non è solo conoscere i classici, molto di più è avere le conoscenze utili a se e utili alla società.

"QUELLO CHE NON C' E' NON SI ROMPE"

amava dire Enzo Ferrari. Nella progettazione si deve perseguire la semplicità. Più il pezzo è semplice, più è funzionale. 

Sullo Zingarelli troviamo:

INDUSTRIA = Operosità con ingegno
TECNOLOGIA = Studio dell'applicazione delle scienze fisiche e matematiche, delle arti e dei mestieri.

L'industria  

... vuole che davanti a difficoltà si stringano i denti: non puoi mollare è troppo importante. L'umanità vuole che ci si accorga dell'individuo: ti vedo stanco, prendi un giorno di vacanza. Saper dosare questi ingredienti non è cosa da poco !

Il rapporto uomo-computer 

... e' tutto racchiuso in una frase dello studioso Leo Cherne: "L'elaboratore e' incredibilmente veloce, preciso, stupido. L'uomo e' straordinariamente lento, impreciso e creativo. L'unione dei due costituisce una forza incalcolabile!"

Paolo Fresco -ex  A.D. FIAT

... l'azienda che prima dei suoi concorrenti sarà capace di migliorare la propria efficienza attraverso la minimizzazione dei difetti del processo di produzione e la riduzione degli sprechi e di garantire nuovi servizi ai clienti, otterrà una migliore qualità di prodotti e di servizi. 

Minimalismo  

... è una corrente di pensiero nel designer e nella progettazione. Non vuol dire economizzare sui materiali o sulle lavorazioni ma semplificare la forma per rendere l'oggetto più facilmente costruibile aumentandone la qualità.

Minimalismo  

Si è recentemente affermata una corrente di design definita "minimalismo" che non vuol significare povertà di materiale ma bensì pulizia nelle forme per ottenere manufatti di alta qualità.

Leonardo

 ... il genio per antonomasia!  scopritelo al "museo della scienza e della tecnica"

"Paulo Coelho"

Tutti noi siamo un'autorità quando siamo assolutamente convinti di quello che facciamo. 

per incrementare la produttività,

... si deve fare solo quello che serve. Le necessità umane vogliono che si faccia anche quello che piace. E' importante saper fare quello che serve facendocelo piacere.

Ogni mattina,
 ... in Africa, una gazzella si sveglia. Sa che dovrà correre più in fretta del leone, o verrà uccisa. Ogni mattina, in Africa, un leone si sveglia. Sa che dovrà correre più della gazzella, o morirà di fame. Quando il sole sorge, non importa se tu sei un leone o una gazzella: sarà meglio che cominci a correre. Anonimo del tardo '900

i 5 modi di ragionare
1) Aristotele (384-322 a.c) ci dice che con il ragionamento si può arrivare alla conoscenza.
2) Galileo Galilei (1564-1642) ci insegna che la sola ragione non basta. Occorre anche la sperimentazione. Una verità deve essere dimostrata.
3) Vi anche chi ritiene che le verità sono già tutte scritte e spetta a pochi eletti interpretarle per divulgarle.
4) C'è anche il modo di usare il ragionamento non per arrivare alla conoscenza ma al solo scopo di creare sensazioni. Non importa quello che si dice ma come lo si dice.
5) Vi sono infine i ragionamenti del cavolo. In assoluto il modo più diffuso. Basta aprire bocca e dire la prima cosa che passa per la mente. Gli americani però ne hanno saputo fare una scienza e l’hanno chiamata brain-storming.

Copyright © by SINERGIE